Ecco perché mi piace rispondervi al telefono personalmente.


- Pronto!

- salve ho visto su internet la vostra associazione e vorrei saperne di più è possibile?

- Assolutamente! Certo!


Il club italiano cani di razza nasce nel 2014 da una mia idea, di fondare un gruppo ambio di persone che condividono la vera passione sui cani di razza e vogliano tutelare i loro standard conservandone l’aspetto morfologico non a discapito della loro longevità, infatti dalla nascita e fondazione dell’associazione che oggi conosciamo come ICBD abbiamo innestato nelle menti di ognuno un concetto basilare, un cane non nasce obbligatoriamente per la riproduzione ma va testato e controllato per identificare i soggetti adatti a tale scopo, e questo ci è stato possibile con la creazione del “Progetto Salute” che oggi è stato ufficializzato come Federazione mondiale WDF – World Dog Federation.

Il nostro scopo non è mai stato quello di sostituirci all’Enci in alcun modo, ma semplicemente quello di essere per gli allevatori una valida alternativa ad un vecchio monopolio che ha logorato in maniera grave i principi etici della tutela reale delle razze canine, inserendo politica e burocrazia ostruzionistica che hanno solo fermato lo sviluppo dei pochi che volevano operare nel modo più semplice ed erano disposti ad una selezione volta alla funzionalità ed alla longevità dei soggetti riprodotti ma si sono visti superare sempre da chi era parte integrante di gruppi influenti che amava esclusivamente l’idea di potere sugli altri e il Dio denaro.

Il nostro club oggi offre innumerevoli e vantaggiosissime opportunità a chi vuole onestamente dedicare la sua vita a questo settore, ed in collaborazione con numerosissimi club nel mondo effettuiamo campionati di livello Nazionale per giovani ed adulti, Internazionale, Europeo, Mondiale, aperti a tutti senza discriminazioni ma selezionando l’utente eticamente corretto che vive il bordo ring e vogliamo ricordare che da noi il bordo ring è sinonimo di condivisione di passione e amore per i cani, quindi non sono ammessi personaggi che hanno le intenzioni di rompere l’armonia da noi creata negli anni.

Prima di parlarvi delle varie classi di campionato e delle carriere espositive come certificati o titoli vorrei ricordarvi che lo scopo della partecipazione sin dalla tenera età dei cuccioli è importantissimo sotto un profilo psichico-attitudinale del soggetto stesso in quanto oltre ad imparare ad andare e sfilare nei ring, i cuccioli rispettivamente nelle classi Baby 3-6 e Puppy 6-9, potranno iniziare cosi a conoscere il mondo che li circonda, socializzando con altri cani e persone, e questo è per noi fondamentale per una corretta educazione del cane nostro amico e compagno designato per la vita.

Le possibilità di carriera sono tante e si sviluppano nel tempo dando la possibilità di vivere il cane per tutta la sua vita e non fino al raggiungimento limitato di obbiettivi minimi, quindi si parte dal Campione Junior per i soggetti iscritti nelle classi Giovanissimi 9-12 e Giovani 12-18 cosi divise per non precludere a nessuno con sfide improbabili la possibilità di percorrere in maniera lecita, con il raggiungimento di quattro (4) CAJC – Certificato Attitudinale Junior Campione, emanati da tre (3) esperti differenti potrà richiedere il ritiro del Titolo di Giovane soggetto campione del circuito ICBD ricordiamo anche che questo campionato è attivo dal 2014 e successivamente introdotto da altri circuiti italiani.

Per i soggetti in possessori di tre (3) certificati attitudinali CAJC, che nel percorso di campionato dovessero superare per vari motivi, il limite di età delle classi indicate per i giovani, non vi saranno ostacoli al raggiungimento dell’obbiettivo prefissato, in quanto potranno nella classe intermedia con certificato CAC dargli valenza retroattiva a completamento dei quattro richiesti per il campionato Junior.

L’assegnazione del certificato digitale (CAJC, CAC, CACIB o punti EU) per il campionato è condizionato dall’ottenimento di valutazione “Eccellente” ed in esclusiva decisione dell’Esperto Giudice.

La possibilità di richiedere l’attestato di Campione di qualsiasi genere è legata al possesso dei requisiti esplicati nel regolamento nazionale manifestazioni ed eventi, al possesso del Libretto delle Qualifiche, al Tesseramento in corso di validità, ed alla registrazione del soggetto nei registri del club che ricordiamo essere per i soci gratuita e non implica alcuna cancellazione da altri registri come appunto quello Enci, infatti fortunatamente in Italia ancora vige il libero associazionismo e la libera scelta a quanto pare, ecco perché migliaia di allevatori hanno scelto di effettuare questo passaggio e i loro soggetti sono regolarmente iscritti all’Enci ed all’ICBD, lasciandosi aperta la porta ad una scelta libera e democratica di percorrere ad un circuito ed all’altro o più comunemente ad entrambi.

Per i soggetti Adulti c’è la possibilità di iscrizione nelle classi Intermedia 15-24, Libera 18 e oltre, Lavoro con brevetto da lavoro, Winner con 4 CAC, e Champion con titolo Campione Nazionale ICBD, sempre divise per dare la possibilità a tutti di percorrere singolarmente per il proprio campionato senza dover percorrere per il certificato con classi di diversa età o condizione, nello specifico le classi Intermedia ed Libera hanno entrambe possibilità di assegnazione del certificato CAC – Certificato Attitudine Campionato anche contemporaneamente ovviamente sia maschi che femmine, quindi possono essere assegnati sei (6) Certificati CAC per le classi Intermedia, Libera e Lavoro, al raggiungimento di sei (6) certificati CAC– Certificato Attitudine Campionato emessi da quattro (4) esperti giudici differenti, si potrà richiedere ritiro del Titolo di Campione Italiano ICBD, ricordiamo inoltre che non ci sono limiti di tempo in quanto i campionati non sono di esclusività annuale e non hanno scadenza, infatti sono cumulabili nel tempo.

Il Campionato Adulti non è la fine della carriera di un soggetto, (assolutamente NO), ma è solo l’inizio della sua carriera espositiva, infatti si possono cumulare tre campionati nazionali, anche di altri stati esteri legati al circuito WDF – World Dog Federation, per ottenere la possibilità di richiesta del Titolo di “Big Champions” Campione dei Campioni, titolo di grandissimo prestigio che è uno step importante per gli espositori.

Come abbiamo già annunciato dopo il primo campionato nazionale adulti raggiunto si percorrerà in classi assestanti come la Champion Class, dove i confronti saranno esclusivamente fra i cani campioni, ed hanno diritto ad un best in show separato, in questa categoria vedremo anche i Winner Class che sono candidati prossimi alla chiusura del campionato, quindi soggetti già visionati e meritevoli, che avranno possibilità di ricevere certificati senza doversi sfidare per lo stesso né con la classe Libera e neanche con la classe Campioni.

Ci sono poi le Esposizioni di carattere Internazionale Riconosciute dal sistema WDF, per la chiusura di tale campionato si dovranno produrre tre (3) certificati CACIB – certificato Attitudine Campionato Internazionale Bellezza WDF, ricevuti da almeno due (2) esperti giudici differenti, e ricordiamo che legando un Big Champion ad un International Champion si potrà richiedere il titolo di massima espressione e confermazione di Bellezza Canina “Multi Champions” titolo importantissimo e di grande spessore cinotecnico.

Da pochi anni sono state aperte anche le partecipazioni nei paesi della comunità Europea di Esposizioni a Punteggio “Euro Dog Show” dove sono per le classi adulte aperte anche le assegnazioni di punti validi per la chiusura dell’European Champions, in pratica ad ogni esposizione di carattere EDS ci saranno per le classi in palio 10 Punti per i primi classificati di categoria, ed al raggiungimento di 30 punti si potrà richiedere il Titolo di “Campione d’Europa” Euro WDF.

Poi per non dimenticarci dei soggetti che superano una certa età, per coloro che hanno superato gli otto (8) anni di vita e chiuso almeno un National Champion in ICBD vi è la Classe Veterani che è per noi il monito e promemoria di quanto un cane possa accompagnarci nella vita a soddisfazioni espositive uniche, non partecipando per titoli o certificati ma per proseguire con la loro presenza il piacere di esporre.

Questi sono i Campionati base ma tante sorprese sono in cantiere che vi daranno sempre la possibilità di vivere assieme ai vostri amici a quattro zampe esperienze uniche e soprattutto di condividere le vostre passioni con gli altri senza mai doversi pentire di ciò che si fa.


- Il tutto ho cercato a parole mie di spiegalo in maniera spero abbastanza chiara con garbo, gentilezza e senza alcuna forma di saccenza, con la consuetudine della serenità nell’anima che mi appartiene e spero di avervi fatto cosa gradita nel cercare di non dilungarmi nei dettagli tecnici che a volta possono rendere noioso un discorso, ma per quelli ricordo che c’è facile accesso nella consultazione del Regolamento Gare ed Eventi sul sito del club ICBD.


Presidente del WDF Ciro Boiano

Altre News
Articoli Recenti