DIAGNOSI MALATTIE GENETICHE

05.08.2016

 

CISTINURIA

 

Si tratta di una malattia genetica caratterizzata da un ridotto riassorbimento degli aminoacidi (AA) a livello renale e dalla formazione di calcoli di cistina. In particolare risulta alterato il trasporto degli AA dibasici (cisteina, arginina, ornitina e lisina). Conosciuta anche nell'uomo (dove presenta due forme, tipo I e non-tipo I), nella specie canina è stata riscontrata in circa 60 razze. La forma riscontrata nel Terranova è omologa alla forma “Tipo I” umana.

Nel Terranova è determinata da una mutazione non-senso C>T nella posizione 111 dell'esone II del gene SLC3A1 (Solute Carrier family 3, Amino Acid transporter heavy chain, member 1). Tale mutazione causa una transizione da ARG a codone di STOP. La proteina mutata consta di 193 aminoacidi contro i 700 della proteina normale. Questa mutazione non è stata riscontrata in cani affetti di altre razze, a dimostrazione che la causa nel cane è eterogenea. Nel Terranova è una mutazione molto diffusa. L'inincrocio dovuto alla selezione ha dilatato il problema.

Razze: Terranova e altre

 

GENE DELLA RESISTENZA MULTIPLA AI FARMACI (MDR1)

 

L’attività di molti farmaci dipende dalla loro capacità di attraversare le barriere per raggiungere il loro bersaglio. Il gene MDR1 (Multi-Drug Resistence1 o Multi-Drug Reactivity1) codifica per una glicoproteina-P (PgP), che svolge un ruolo importante nello sviluppo della resistenza a molti farmaci precludendone l’accumulo a livello delle cellule bersaglio in caso di super-espressione. Più in generale, la PgP è responsabile dell’escrezione biliare e renale di molti farmaci e ne può modificare l’assorbimento intestinale o il passaggio a livello del SNC. In mancanza della PgP la barriera di protezione non viene attivata e la tossina, non eliminata, si accumula nel cervello. La causa di questa carenza è stata identificata nella presenza del gene MDR1 mutato (MDR1-). Poiché la mutazione è recessiva, solo il gene mutato presente in omozigosi dà gravissimi problemi di intolleranza: anche i soggetti eterozigoti (MDR1+/-) per questa mutazione possono manifestare sintomi, ma solitamente essi sono molto più lievi.

Razze: Le razze più colpite sono il Collie e il Border Collie, ma è presente anche nel Pastore Svizzero Bianco, Lapinkoira, Australian Sheperd, Bobtail, Old English Sheepdog, Shetland, Pastore Tedesco, Whippet e Silken Wildhound.

Risultato:

  • MDR1 -/- (AFFECTED) = SENSIBILE

  • MDR1 +/- (CARRIER) = PORTATORI SANI (MODERATAMENTE SENSIBILE)

  • MDR1 +/+ (FREE o CLEAR) = NON SENSIBILE

Nei cani con genotipo omozigote MDR1 -/- la funzionalità della Pgp è alterata causando un incremento della sensibilità di questi soggetti a farmaci quali: ivermectina, doramectina, moxidectina, milbemicina ossima, vincristina, digossina e loperamide comunemente trasportati da questa proteina. Esistono anche altri farmaci sospettati di provocare tossicità legata all’alterazione genetica MDR1: ciclosporina, acepromazina e butorfanolo.

Please reload

Altre News

Invitiamo i signori allevatori a provare...

January 4, 2020

1/10
Please reload

Articoli Recenti

December 5, 2019

October 25, 2019

October 4, 2019

August 20, 2019

August 1, 2019

Please reload

© I.C.B.D. tutti i diritti sono riservati

Visitatori

Segreteria Nazionale     081 18658122 - +39 371 1195477