LEISHMANIOSI, IMPORTANTE SCOPERTA SCIENTIFICA DELL’UNIVERSITÀ DI CAGLIARI


Un gruppo di biochimici e biologi cagliaritani, coordinati dal prof. Giovanni Floris, ha isolato una molecola naturale che arresta la moltiplicazione dei parassiti trasmessi dal papataccio

Cagliari, 12 febbraio 2009 (unicapress) - La Leishmaniosi è una malattia parassitaria assai frequente tra gli animali, soprattutto tra i cani, ma può colpire anche in forma grave gli esseri umani, in particolare gli individui immunodepressi come malati di Aids o persone sottoposte a trapianto. Questo tipo di infezione, diffusa in tutto il mondo tranne che in Oceania e Antartide, si trasmette con la puntura del papataccio. Nel sud della Sardegna ne è affetto quasi il 95% dei cani: un dato preoccupante perché il cane è appunto il principale “serbatoio” per i protozoi responsabili della parassitosi. In questo ambito è davvero eccezionale la scoperta annunciata dal prof. Giovanni Floris, ordinario di Biochimica e Biologia molecolare del nostro ateneo, che ha coordinato un team di ricercatori di cui fanno parte anche la prof.ssa Rosaria Medda e i dott. Francesca Pintus, Delia Spanò e Silvia Massa. “Abbiamo isolato una molecola naturale che riduce del 95% la crescita e la moltiplicazione dei protozoi (parassiti) che causano la Leishmaniosi” - ci ha spiegato il prof. Floris, che con orgoglio ha aggiunto “E’ una ricerca “tutta sarda”, condotta utilizzando proteine purificate dal lattice dell’Euphorbia characias, un arbusto presente in tutto il territorio della Sardegna". Gli studi sono stati eseguiti nella sezione di Biochimica e biologia molecolare del Dipartimento di Scienze applicate ai biosistemi. Gli scienziati cagliaritani hanno potuto contare sulla collaborazione dell’Istituto Zooprofilattico sperimentale della Sardegna, diretto dal dr. Manuele Liciardi, e sui finanziamenti della Fondazione Banco di Sardegna.

INFO Prof. Giovanni Floris Università di Cagliari - Facoltà di Scienze MFN Dipartimento di Scienze applicate ai biosistemi

Sezione di Biochimica e biologia molecolare tel: 070.675.4519

e-mail: florisg@unica.it

Altre News
Articoli Recenti

© I.C.B.D. tutti i diritti sono riservati

Visitatori

Segreteria Nazionale     081 18658122 - +39 371 1195477