Lo strano caso dei pit Bull

11.09.2015

Lo strano caso del Pit Bull...... parlo di tutti e di nessuno.
Tutti lo vogliono ma nessuno lo tutela... e qui purtroppo non si parla di chi lo prende e lo ama, ma dei tanti Club di Razza dell'American Pit Bull Terrier che sono nati negli ultimi anni... come funghi nel vero senso della parola, perché crescono lentamente ed all'ombra..... copiano lo stile americano dei famosi club di Razza, con nomi di club, quasi simili... ma molto spesso con acronimi, negli ultimi 20 anni sono nati e morti tanti club di razza per questo cane, i proprietari hanno provato inizialmente nel nome della razza a fare qualcosa, ma si sono sempre arresi ai loro limiti... perché creare un club non è che il primissimo passo per arrivare, mentre tanti si sono sentiti arrivati... è facile depositare uno statuto dove si chiamano associazioni culturali, ma portare avanti a compimento un Progetto ve lo garantisco è un'altra storia.... a tanti mancano le nozioni base della Cinognostica, a tanti è l'amore per la razza che manca... tanti ci vedono solo un grande mercato economico.. tanti pensano che fare qualche evento con tre quattrocento cani due volte l'anno abbia cambiato tutto e dato loro la tanto aspirata celebrità..... signori cari, la Cinofilia è altro... attualmente ci saranno si e no 4 5 club in Italia che si definiscono club di razza...

 

personalmente il mio sogno era quello di unirvi tutti in un unico grande progetto e guidarvi nella vera tutela della razza... arrivare un giorno a far valere realmente questa razza in Italia come meriterebbe, senza pregiudizi alcuni... ma da quello che ho capito siete cosi chiusi nella vostra piccolezza che vi ostinate a voler restare tutti contro tutti, lasciate che vi dica una cosa... è vergognosa questa guerra dei poveri.Il Club Italiano Cani di Razza, è partito da solo un'anno, e guardate dov'è oggi, tutela e difende gli standard puri di 430 razze sotto il controllo assoluto del World Kennel Union che ci guida a sua volta... siamo partiti da zero, ma con un bagaglio culturale molto vasto in quasi tutte le razze, ma sopratutto noi abbiamo scelto la Cinofilia Pura, senza compromessi, pensate ad un unico Club in Italia per ogni singola Razza, che guida e tutela i suoi iscritti, nel percorso cinotecnico professionale, sia in Italia che nel Mondo.Tanti club vedo che si battono per un unico fine, prevalere sugli altri... ma non facendo del meglio per loro i nostri amici, ma per il puro narcisismo dei personaggi che vi sono dentro.... non capisco poi che soddisfazioni si possano provare a concorrere in un campionato, se cosi si può chiamare, che ha fine a se stesso molto spesso in una regione o addirittura in una provincia... e poi senza parlare dei Pedigree rilasciati, dove molto spesso le "mescole" sono un fatto quotidiano, come se fosse tutto normale... Mischiare razza differenti per giocare a fare i padreterni... a discapito di razze che non hanno mai avuto patologie gravi all'interno delle loro tare genetiche... e questo per voi è tutto giusto?Tutti a scopiazzare i vari club inglesi ed americani, e addirittura c'è chi dice che il suo pedigree è un trampolino di lancio per entrare in associazioni come l'United kennel Club... ma qualcuno è mai andato sul sito ufficiale dell'UKC ed ha letto questa cosa? è stato un grande colpo di genio e marketing, beh vi dico io una cosa, chiunque può avere un pedigree UKC andate a vedere esistono le procedure...  ma la domanda è una, a parte il valore economico, perché è questa la risposta che vi darà chiunque oggi, ma perché registrarsi in un ente che in Italia non ha Filiali, non controlla le cucciolate, non vi dà circuiti collegati a quelli esteri, e non vi da la giusta considerazione? e con questo non sto dicendo che UKC non sia l'ente per eccellenza dello standard, ma sto cercando di spiegarmi perché in tanti si vantano di essere Club affiliati a loro quando non è cosi?la mia non vuole essere una critica o un attacco a qualcuno in particolare, ma ad una cultura errante e controversa.... I Club all'interno del progetto ICBD mi sono testimoni, sono assolutamente autonomi ed hanno il pieno diritto sulla razza, ma per l'amor di Dio fermatevi, o unitevi in un unico obbiettivo... TUTELA DELLA RAZZA.
-------------------------------------------------------------------------------------------------------
Per chi ha avuto la pazienza di arrivare fino alla fine rispondo un un semplice Grazie di vero cuore.

Please reload

Altre News

Riconoscimenti di razza Aperti

November 16, 2019

1/10
Please reload

Articoli Recenti

October 25, 2019

October 4, 2019

August 20, 2019

August 1, 2019

Please reload

© I.C.B.D. tutti i diritti sono riservati

Visitatori

Segreteria Nazionale     081 18658122 - +39 371 1195477