1. Vuoi fare una cucciolata?
  2. Hai testato i tuoi cani prima?
  3. Hai depositato il Campione Biologico?
  4. hai scelto accuratamente il maschio?
Vuoi riprodurre la tua femmina, bene ma prima devi sapere che riprodurre una femmina ha i suoi costi e le sue responsabilità, che non sono poche, infatti devi tenere conto non tanto di quello che riuscirai a ricavarne dalla vendita dei suoi cuccioli, ma quelle che sono le spese per riuscire a portarli avanti, e per questo vogliamo elencarti alcune di queste, che ovviamente andranno poi a sommare il costo di vendita dei cuccioli per rientrare delle spese.
Allora prima cosa da fare e capire se la tua cagnetta è idonea alla riproduzione, infatti non tutti i cani lo sono, perché potrebbero essere portatori di tare genetiche, o peggio ancora potrebbero rischiare la vita nel portare avanti una gravidanza.
Quindi il primissimo passaggio è quello di effettuare i controlli minimi per essere sicuri che ci siano i requisiti per andare avanti, basta scaricare il modulo per l'idoneità alla riproduzione  e lo puoi fare cliccando QUI per le taglie piccole e QUI per le taglie medio grandi, dopo averlo scaricato stampalo e portalo con te dal tuo veterinario di fiducia, che seguendo le tabelle effettuerà i controlli elencati attestando l'idoneità ad andare avanti.
questo modulo con timbro e firma del veterinario dovrai scansionarlo ed inviarlo per via email a segreteria@icbd.it  una volta pervenuto il modulo la segreteria provvederà ad inserire la sigla AR1 in caso di idoneità AR2 in caso di idoneità controllata e NFB in caso di non idoneità, cosi da classificare la cagnetta sotto un profilo adatto.
Una volta accertatosi di poter procedere dovrà in base ai regolamenti ufficiali del progetto salute ICBD depositare il campione biologico (DNA) presso LGS di Cremona, semplicemente scaricando il modulo cliccando QUI ed andare dal suo veterinario di fiducia per far prelevare il campione, che può essere sangue, saliva o vetcard, (per il tampone salivare è attivo anche presso le delegazioni il prelievo) acquistare una busta da lettere pluriball ed al suo interno inserire: "il campione biologico ben sigillato, il modulo di deposito timbrato e firmato, e la ricevuta di 10,00 € per il deposito (Agrotis s.r.l, Cassa di Risparmio di Ravenna, IBAN IT06R0627003200CC0730210124 )" spedite il tutto a: L.G.S. Laboratorio di Genetica e Servizi – Ufficio Analisi parentela cani - Via Bergamo, 292 - 26100 Cremona, entro una settimana o quindici giorni al massimo la segreteria riceverà il codice di deposito che, verrà inserito anch'esso nel Pedigree della vostra cagnetta e ne farà una cagnetta Idonea e controllata, per razze medie e grandi mancherà solo il controllo della Displasia dell'anca e del gomito, questo è possibile farlo attraverso il vostro veterinario di fiducia, recatevi li con questi documenti scaricati da QUI e QUI. dopo l'attento esame fatevi compilare i moduli che dovranno anch'essi inviati via email a: segreteria@icbd.it  per le razze sottoposte a tutela dai club di razza chiedete informazioni presso gli stessi per sapere se vi sono ulteriori controlli da effettuare, la lista dei club è visibile e pubblica cliccando QUI.
Dopo aver superato questi controlli puoi finalmente tirare le somme:
  1. Modulo di Idoneità alla riproduzione in media i veterinari chiedono dalle 90 alle 160 euro.
  2. Deposito del Campione Biologico 10 euro LGS + il prelievo e la spedizione raccomandata 20 circa
  3. Controllo Displasia (solo taglie Medie e grandi) in media costa dai 130 ai 220 in base alla taglia
Ecco fatto quindi siamo già sulla media dei 120/190 e 250/410 tg M e XL, che ovviamente formeranno il prezzo dei cuccioli e potenzialmente andrai a recuperare, ma da tenere in conto.​
Finalmente siamo pronti ed eticamente perfetti, adesso se hai un bel maschietto devi fare il conteggio di prima moltiplicato due, altrimenti inizia la ricerca del maschietto, di solito questo deve avvenire almeno due mesi prima del calore cosi che possiate organizzare la cosa e che il maschietto abbia il tempo di produrre gli stessi controlli e depositi della vostra cagnetta, (cosa importantissima, non accettate monte da soggetti non testati e non controllati).
trovato il maschietto ovviamente potrà decidere in base agli accordi stipulati con voi il DIRITTO DI MONTA che consiste in un cucciolo da lui scelto o nel pagamento in denaro del prezzo da voi stabilito, quest'ultimo passaggio se in denaro va conteggiato insieme al resto, ma ATTENZIONE nulla deve essere lasciato al caso, infatti ICBD a tutela legale ha preparato per voi il Modello A che fa da contratto e tutela sia voi che il maschio da eventuali malintesi o discordie, ecco perché prima di effettuare la prima monta dovete munirvi di Modello A che è scaricabile QUI e portarlo con voi per la firma in loco, sul retro dello stesso potrete scrivere un semplice accordo fra le parti per decidere il DIRITTO DI MONTA e farne una copia da rilasciare al proprietario del maschio a garanzia.
Per l'accoppiamento ideale è consigliabile effettuare le analisi per individuare i giorni più fertili per questo abbiamo estrapolato per voi una guida utile leggila con attenzione QUI.
I passi ormai sono brevi, infatti se tutto è andato bene, perché c'è anche l'eventualità di una falsa gravidanza, nel gergo monta vuota, e che la cagna non sia restata incinta, ma confidiamo che tutto vada per il meglio, da questo momento la cagna dovrà essere seguita frequentemente da un veterinario e fra le spese ci saranno mangime di alta qualità per metterla nel pieno delle forze, quindi dal mantenimento di solito si passa a prodotti adatti, visite ecografie e lastre (se necessarie) e cosi via fino ad arrivare ai giorni del tanto atteso parto....
Adesso ci sono da subito due vie che il veterinario ti consiglierà sicuramente in base alla razza, CESARIO o PARTO NATURALE? qui le spese potrebbero lievitare notevolmente ma ovviamente quello che dice il dottore si fa senza curarci di altro.
Superata la nascita dei cuccioli di solito si segue la prassi classica che menziona:
Fino a che la madre vorrà di solito 45 giorni latte materno poi svezzamento e sverminazione, ricordate che avete fino ai 30 giorni di tempo dalla nascita per comunicare attraverso il Modello A (che già in precedenza avete scaricato) alla delegazione di appartenenza la dichiarazione di monta e nascita, anche online, effettuando il pagamento di euro 20,00 € alla stessa, per il deposito del documento, ed in quell'occasione vi verrà fissato dove presente la Delegazione l'appuntamento facoltativo per visionare la cucciolata ed effettuare il prelievo salivare per il deposito del DNA. quindi per la data in questione i cuccioli dovranno essere già microcippati presso l'anagrafe canina di appartenenza o veterinario abilitato, dove non presente la delegazione, dovrete scaricare il Modello D scaricandolo da QUI e portalo dal veterinario che lo compilerà per l'avvenuto controllo, ed effettuerà il prelievo per il DNA, seguendo la medesima prassi che già avete seguito per la mamma VEDI SU.
Da questo momento i cuccioli avranno circa 60/70 giorni ed avranno già Microchip, Primo vaccino, sverminazione, deposito del DNA, e Pedigree depositato di genitori Sani e controllati.
Ricordatevi che dalla nascita dei cuccioli, il tempo utile per richiedere i Pedigree presso ICBD è di 100 giorni, prima dello scadere di tale tempo dovrete inviare alla vostra delegazione di appartenenza il Modello B (clicca QUI) completamente compilato con i dati dei cuccioli e dei nuovi proprietari e la somma di 30,00 euro per ogni certificato Pedigree cucciolo.
Vi ricordiamo inoltre che per la Legislazione Italiana la vendita di cani proposti come "di razza", senza che questa qualità sia attestata da certificato emanato da associazioni di allevatori, è vietata dal Decreto Legislativo n.529 del 30 Dicembre 1992, ecco perché i certificati del WDF essendo riconosciuti e registrati hanno valenza Ufficiale in tutta l'Europa e nel mondo.
In caso qualche cucciolo resti invenduto vi ricordiamo che successivamente a tale data è possibile effettuare il passaggio di proprietà del pedigree compilando il seguente modulo cliccando QUI, le pratiche incomplete saranno ritenute nulle da ICBD in base al regolamento interno sull'allevamento di cani di razza e quindi non portate avanti, per tanto vi raccomandiamo la massima attenzione nella compilazione dei documenti.
Le pratiche di chiusura dovranno essere inviate nel seguente modo:
Raccomandata oppure email contenente in Pdf Modello A, Modello B, Modello D, ricevuta del pagamento.
Speriamo di aver fatto cosa gradita scrivendovi questo tutorial. ulteriori info 3711195477
Il Consiglio Direttivo
Sezione Allevamento

© I.C.B.D. tutti i diritti sono riservati

Visitatori

Segreteria Nazionale     081 18658122 - +39 371 1195477